Presentata all’Holiday Inn di Napoli l’associazione degli agenti di viaggio #Advunite

 

Presentata all’Holiday Inn di Napoli l’associazione degli agenti di viaggio #Advunite

Nei giorni scorsi sono stati presentati i membri dell’ associazione degli agenti di viaggio  #Advunite per presentare le iniziative della nuova associazione, la quale si batte per la legalità ed è aperta a tutte le agenzie in regola.

Alla riunione hanno partecipato anche i referenti di agenzie non socie per affrontare insieme i temi inerenti la categoria. Ha coordinato i lavori il giornalista Giuseppe Iannicelli, il quale ha così esordito: “Le agenzie di viaggio servono a qualche cosa ? Oggi con le tecnologie  per avere a pieno il beneficio dato dai nuovi mezzi informatici occorre che qualcuno vi accompagni. Bisogna quindi avere un interlocutore di alta qualità – ha concluso Iannicelli –  corre prioritariamente lavorare sulla qualità per fidelizzare i clienti”.

Ha preso poi la parola il presidente di #Advunite, Cesare Foà:

Siamo agenti di viaggio del futuro. Abbiamo cominciato a far capire che se non siamo uniti non andiamo da nessuna parte. Siamo nati da movimenti spontanei: gli anziani che da trent’anni lavoravano in agenzia e lamentavano l’immobilismo di altre associazioni.” Ha così continuato: “Chiediamo alle Istituzioni di intervenire per le nostre certificazioni. Cerchiamo di non finire sui giornali per i clienti lasciati a terra. Quando vengono fuori i problemi ce ne facciamo carico con l’impegno di portare a termine gli obiettivi. Ogni giorno segnaliamo alla Regione un esercente non autorizzato e quindi abusivo. Noi abbiamo un solo bene: i nostri clienti. Dobbiamo farli ritornare in agenzia, sempre se noi siamo competitivi con la nostra professionalità. Stiamo facendo corsi di formazione con gli enti del turismo. Dobbiamo farci riconoscere per la nostra affidabilità e professionalità. Faremo una campagna pubblicitaria che non costa molto se siamo tanti. Faremo accordi con vari partner e con le Banche oltre agli accordi già esistenti” ha concluso Foà.

E’ stata poi la volta del Avv. Luigi Raia, direttore dell’agenzia regionale per il turismo portando anche i saluti del assessore allo sviluppo e alla promozione del turismo – Corrado Matera: “L’agenzia di viaggio è una stanza di compensazione per le esigenza dei turisti. Rappresento la Regione Campania, un ente che per troppo tempo non è stato in grado di varare un piano strategico. Abbiamo bisogno di capire dove vogliamo andare. Il turismo è trasversale agli altri settori. Non c’è regione che ha la concentrazione di ricchezze che ha la Campania. Il nostro compito serve a migliorare le associazioni – ha continuato Raia – le quali si autofinanziano in un contesto pubblico. La Regione Campania deve lasciare le scrivanie per andare in mezzo alla gente. Solo così si potrà aumentare il PIL dal 12 al 20%. Noi dobbiamo censire le agenzie che fanno bene la loro attività. La Regione deve riconoscere un ruolo alle agenzie. Non ha senso più di dire noi e voi. Cercherò di sposare le vostre proposte ma occorre che sentiate anche le altre associazioni per il futuro del turismo in Campania” ha concluso l’avvocato Raia.

Ha concluso la prima parte del convegno il presidente di Federconsumatori campani Rosario Stornaiuolo che ha sottolineato l’ accordo  già siglato con la loro associazione e #Advunite: “Quando nasce un’associazione è sempre un fatto positivo nonché di democrazia. Il turismo è programmazione, oggi nessuno sa quali saranno gli eventi per il Natale a Napoli né si conosce il turismo delle zone interne”.

Ha commentato una persona della sala:  “ci sono gli abusivi che lo fanno meglio di noi !”. Ha continuato Stornaiuolo:” Bisogna ragionare su che tipo di turismo si vuole fare in questa città. Nel centro antico stanno nascendo vari B&B al posto delle case delle famiglie che vanno via. I turisti vengono a Napoli per vedere un “vissuto” che sta scemando, infatti il centro antico si sta spopolando. Occorre dare certezza ai turisti che vengono perché non è possibile che negli alberghi ci siano tanti prezzi a seconda di dove proviene l’offerta. Inoltre dobbiamo lottare insieme per i trasporti. Bisogna che le agenzie diventino soggetto contrattuale nei confronti della Regione e dei Comuni. In Italia si fanno 4 congressi al giorno, quanti di questi si potrebbero fare a Napoli ?”

 

Nella seconda parte dei lavori sono stati presentati i servizi offerti agli associati con gli interventi di:

Margherita Staffieri Ami Aassistance per il fondo di garanzia; NoPorblemFlights  Alberto Maria de  Giosa assistenza trasporti aereo turismo; Gdpr Privacy  Francesco Schiano di Cola; tutela legale   Avv. Luigi Martino.

Ha concluso i lavori  Diana De Vincenzo Responsabile Campania Trenitalia.

 

Gli obiettivi principali di #Advunite sono:

-Professione agente di viaggi

– Legalità e abusivismo del settore

– Proselitismo sui giovani e sulle nuove agenzie

– Formazione

– Fondo di garanzia ( e/o fallimenti)

– Marchio di qualità

– Direttore Tecnico

– Informazione e social network

– Legislazione turismo scolastico

 

Harry di Prisco

By | 2018-11-16T15:45:50+00:00 novembre 2018|Eventi, News, tour operator|