CartOrange: le mete e le esperienze più amate dagli over 60

Un’indagine di CartOrange, attiva in Italia dal 1998 e per la quale il mercato dei viaggi senior rappresenta un settore dinamico e sempre più interessante, al pari del turismo “giovane”, ha tracciato l’identikit dei viaggiatori senior.

I turisti senior hanno un buon budget, tanto tempo a disposizione e, soprattutto, tanta voglia di rimettersi in gioco e di scoprire il mondo.

Sono turisti consapevoli e con le idee chiare, alla ricerca di mete nuove e insolite, perché quelle tradizionali le conoscono già. Richiedono viaggi attivi e ricchi di esperienze, anche sportive, come escursioni e trekking. – dice Eleonora Sasso del reparto Marketing di CartOrange – Molti comportamenti degli over 60 sono in linea con quelli dei millennial. Viaggiano in tutto il mondo e stanno molto sul web. Si informano, confrontano le recensioni, usano i social».

Ciò che differenzia i senior sono la disponibilità di spesa, che li porta a prediligere strutture non necessariamente lussuose, ma sempre di buon livello, e di tempo libero, che consente loro di progettare viaggi lunghi e fuori stagione.

I periodi preferiti, secondo CartOrange, sono l’autunno e la primavera. I pensionati possono viaggiare fuori stagione, quando voli e strutture costano meno, e pianificare, con anticipo, approfittando, quindi, di offerte “early bird”.

Particolarmente apprezzati alcuni servizi come trasferimenti comodi, parcheggi in aeroporto, voli senza scali, integrazioni per l’assicurazione medica, guida o assistenza in italiano per superare la barriera della lingua.

Sempre secondo l’indagine condotta da CartOrange sulla propria clientela senior, il 70% viaggia in coppia, il 18% con amici, il 7% con la famiglia e il 5% addirittura in solitaria.

Sempre l’indagine condotta da CartOrange, infine, oltre alle classiche crociere in varie parti del mondo, le proposte di maggiore successo hanno un carattere esperienziale: i viaggi in treno (in Argentina, con il tren de las nubes), escursioni naturalistiche in Sudafrica o in Lapponia, esperienze culinarie in Vietnam e Thailandia (con visita ai mercati galleggianti e cene tipiche), mini crociere per avvistare le balene in Islanda o in catamarano fra le isole della Polinesia Francese, tè con i beduini in Marocco e Giordania, avventura fra le dune del deserto a bordo di 4×4 a Dubai.

Info: www.cartorange.com

Giovanni Scotti

 

By | 2018-09-06T07:48:39+00:00 settembre 2018|News|