Alpitour lancia nuove destinazioni per fuggire dal freddo dell’inverno

Il Gruppo Alpitour propone per l’inverno nuove destinazioni e hotel in ogni parte del mondo per soddisfare le esigenze del turista italiano. E’ possibile fin da ora prenotare con largo anticipo, per  avere tutti i vantaggi della PARTI E RIPARTI, valida fino al 15 novembre 2018.

La novità più importante è l’apertura di due destinazioni in Estremo Oriente, un’area sempre più aperta al turismo anche se ancora tutta da scoprire, ed una in Medio Oriente, nell’emergente Qatar. Si tratta di mete completamente diverse fra loro, estremamente suggestive e dalle immense potenzialità per il turista italiano.

La prima, poco battuta e conosciuta solo dai viaggiatori più autentici, è il Myanmar (o Birmania), una terra dall’ incredibile fascino e cultura, un Paese da esplorare ripercorrendo le tappe imperdibili; fra queste, c’è ad esempio la Shwedagon Pagoda di Yangon, il centro buddista più importante e antico del Paese, il sito archeologico di Bagan, il più grande del mondo, che ospita oltre duemila templi e pagode, oppure il suggestivo lago Inle con i suoi orti galleggianti e i villaggi su palafitte.

La programmazione partirà dal 30 ottobre prossimo, con un volo Neos diretto da Milano Malpensa che collegherà l’Italia a Yangon, in Myanmar. Inoltre, dal 18 dicembre il volo sarà operato con il nuovo 787 Dreamliner. Gli itinerari sono di Francorosso, da sempre attento a proporre viaggi dall’elevato valore culturale: l’InTour Explore La Roccia d’Oro e l’InTour Explore Autentico Myanmar, che permetteranno di avvicinarsi alle tradizioni locali, alla storia, agli usi e ai costumi più radicati. I due programmi sono poi combinabili con un soggiorno mare a Ngapali, località sulla costa ovest del Paese che stupisce per la splendida spiaggia di sabbia bianca.

La seconda meta che sarà inaugurata quest’inverno è il Qatar, una destinazione unica, luogo ricco di contrasti, dove il futuro e il passato convivono armonicamente, con gli eleganti e modernissimi grattacieli di Doha a poca distanza dall’abbagliante deserto bianco e dalle rilassanti spiagge dalle acque cristalline. La programmazione invernale di Francorosso presenterà due club, proposti in esclusiva per l’Italia, il SeaClub Sealine Beach e il Sea Diamond St.Regis Doha.

Il primo si trova fronte mare e sulla lunghissima spiaggia di Mesaieed, un’oasi di pace immersa fra le affascinanti dune del deserto qatariota: un connubio che permette di unire una vacanza rilassante tutta sole e mare alle tante attività sportive e ricreative che il resort mette a disposizione dei propri ospiti.

Il Sea Diamond St.Regis Doha arricchisce invece la collezione Sea Diamond ed è un emblema di lusso ed eleganza, situato a Doha nel cuore di West Bay, dove gli ospiti saranno accolti e coccolati dal proprio personale maggiordomo, uno dei servizi esclusivi offerti dall’hotel.
Inoltre, per promuovere la destinazione il Gruppo Alpitour ha realizzato importanti accordi con le strutture per permettere ai propri clienti di vivere una vacanza a cinque stelle a condizioni estremamente interessanti.

Sarà poi la volta delle Filippine inaugurate da Viaggidea, il brand più vicino all’anima e all’atmosfera del luogo. Con oltre settemila isole, le Filippine sono sicuramente l’arcipelago più sognato del sud-est asiatico, meta in costante crescita che sta compiendo grandi investimenti a livello di infrastrutture. Il Paese è estremamente variegato, con una moltitudine di paesaggi differenti: dalle risaie, alle famose Chocolate Hills, fino alle iconiche spiagge bianche famose in tutto il mondo. La priorità per Viaggidea sarà accompagnare alla scoperta di questa terra, proponendo, combinati ad hoc, tour privati e di gruppo,oltre ovviamente ai lussuosi resort in esclusiva: a Coron, sull’isola di Busuanga, sorge il Club Paradise Palawan con 20 ville adagiate sulla Sunset Beach, a Boracay c’è invece il Discovery Shore Boracay Hotel,mentre a Makati, nel cuore della movida di Manila, c’è il Discovery Primea Hotel.

Sempre in Oriente, viene riconfermata la programmazione dell’isola di Phu Quoc, in Vietnam: dopo il successo della prima stagione, che ha portato oltre 3.500 passeggeri in soli 4 mesi, il Gruppo Alpitour riapre da fine ottobre la destinazione con tre novità di prodotto: il nuovissimo SeaClub Premier Emerald Bay di Francorosso, sulla spiaggia bianca di Khem Beach a breve distanza dalla famosissima Sao Beach, proprio accanto al JW Marriott Phu Quoc Emerald Bay Resort & Spa, proposto in esclusiva da Viaggidea,la cui architettura si ispira ad un’antica università inglese. Altra esclusiva di Viaggidea, il Dusit Princess Moonrise Beach Resort, sulla costa occidentale dell’isola. Dal mese di dicembre la destinazione sarà operata con il nuovo aeromobile Neos 787 Dreamliner, che consentirà un collegamento più veloce e piacevole.

A chiudere le new entry della Divisione Francorosso, ci sono poi il nuovo SeaClub Barceló Castillo Beach Resort a Fuerteventura, sulla spiaggia di Caleta de Fuste, ideale per famiglie e due nuovi Sea Diamond nell’ Oceano Indiano: il primo, a Mauritius, è il Sea Diamond Trou aux Biches Beachcomber Golf Resort & Spa, prestigioso e rinomato resort della catena Beachcomber, con cui il Gruppo Alpitour vanta da sempre ottimi rapporti di collaborazione. Mentre in Kenya, arriva il Sea Diamond Medina Palms, struttura dal grande fascino che coniuga con eleganza natura e design.

Viaggidea completa la sua offerta inserendo nel catalogo Chic Escape due esclusivi boutique hotel: il primo è la Tenuta Chatham Bay, piccolo gioiello di cinque camere a Union Island, nell’arcipelago di Grenadines, ai Caraibi. Il secondo si trova alle Maldive, nell’atollo di Felidhoo: è l’isola di Aarahveli, il cui resort è ancora in fase di completamento e aprirà a dicembre.

Per quanto riguarda la Divisione Alpitour, entra un’importante novità che va a rafforzare ulteriormente l’offerta lungo raggio del brand: a febbraio, verrà inaugurato alle Maldive l’AlpiClub Sandies Bathala, nell’atollo di Ari Nord raggiungibile con soli 20 minuti di idrovolante. Il resort, completamente rinnovato in chiave raffinata ed elegante, verrà gestito dalla nota catena alberghiera Planhotel. Molto conosciuto dal mercato, si trova su un’isola rinomata per la bellezza e la ricchezza della barriera corallina e dei fondali circostanti.

Sempre sul lungo raggio, Alpitour inserisce due nuovi resort ai Caraibi, precisamente in Messico: il primo è l’AlpiClub Lite & Grand Oasis Tulum, ad Akumal, resort 4* dalle dimensioni contenute e dallo stile minimalista. È suddiviso in due sezioni: l’area Lite con camere completamente rinnovate e l’area Grand,in prima linea sul mare. Il secondo è l’AlpiBest The Sian Ka’an at Grand Tulum, di 5* che racchiude la parte più esclusiva del complesso Grand Oasis Tulum, riservato ad una clientela di soli adulti e con un servizio attento e personalizzato. Per quanto riguarda il medio raggio, da febbraio apre a Fuerteventura il Riu Oliva Beach Resort, che diventa un AlpiBest dopo la completa ristrutturazione. Sarà il miglior prodotto di Alpitour nel Nord dell’Isola, sia per la qualità del servizio, sia per la splendida posizione vicino alle dune del parco naturale di Corralejo.

Chiude la collezione di novità Alpitour, l’Italia, con l’AlpiClub Sporting & Relais Resort a San Martino di Castrozza, nel Trentino orientale: la struttura vanta un’ottima posizione al centro della rinomata localitàe offre numerosi tipi di sistemazione.

Bravo Club approda invece in Repubblica Dominicana, aprendo il Bravo Emotions, lungo la spiaggia di Juan Dolio, poco distante da Santo Domingo. Si tratta di un resort raccolto, immerso nella vegetazione e adagiato su una bella spiaggia bianca. Suddiviso in due aree, di cui una, poco distante dal mare, che dàaccesso ai servizi “Essentia VIP”, con piscina riservata, lettini balinesi e lounge bar dedicato. Completa l’offerta l’animazione Bravo, che accompagna gli ospiti durante tutta la vacanza con attività dedicata dai più piccoli agli adulti.

By | 2018-09-14T12:00:31+00:00 settembre 2018|Europa|