A Murano, Burano e Torcello alla scoperta di antichi mestieri con Vidali Group

Il Consorzio Vidali Group per un turismo sostenibile nella Laguna di Venezia

Venezia è sempre molto visitata in ogni stagione dell’anno, in estate è meta di turisti provenienti da tutto il mondo,  una città unica al mondo, sito Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, rappresenta un bene culturale e naturale di eccezionale valore che esige di essere preservato e trasmesso alle generazioni future. Per conservare la straordinaria bellezza di Venezia, l’autenticità e l’integrità del suo ambiente artistico e naturale e, al tempo stesso, non ostacolare lo sviluppo di altre attività sociali ed economiche, è necessario un turismo sostenibile e in armonia con la vita quotidiana dei residenti. Le recenti notizie di cronaca rendono urgenti il rispetto delle misure di sicurezza della navigazione in laguna per evitare luttuosi incidenti.A Murano, Burano e Torcello alla scoperta di antichi mestieri

 

EnjoyRespectVenezia è la campagna di sensibilizzazione della Città di Venezia promossa per orientare i visitatori verso l’adozione di comportamenti rispettosi dell’ambiente, del paesaggio, delle bellezze artistiche e dell’identità di Venezia e dei suoi abitanti. L’obiettivo è accrescere la consapevolezza dell’impatto del turismo e diffondere un modo di viaggiare responsabile, che possa contribuire ad uno sviluppo sostenibile. Il turista responsabile va alla scoperta di tesori nascosti di Venezia nei luoghi meno frequentati per apprezzarne l’eccezionale bellezza; esplora le isole della laguna e la Venezia di terraferma, assaporando i prodotti locali e i piatti tipici della cucina veneziana.

Il Consorzio Vidali Group  (vidaligroup@hotmail.com) consente di effettuare un’escursione alle isole della Laguna potendo scegliere tra diversi orari. Si potrà così lasciare il centro storico e di immergersi nella tranquilla atmosfera lagunare. Il tour è dedicato alla visita delle isole di Murano, Burano e Torcello attraverso una suggestiva escursione in barca nella laguna di Venezia.

Il giro turistico, la cui partenza è prevista ogni giorno alle ore 10,00 presso il Ponte di Calatrava, ha una durata complessiva di circa quattro ore e terminerà verso le ore 14,30 a San Marco.

Il tour parte quindi da Venezia, attraversa il Canale della Giudecca e passando davanti Piazza San Marco e il Palazzo Ducale, raggiunge l’isola di Murano, nota in tutto il mondo per l’antica tradizione della lavorazione del vetro. L’escursione prosegue nell’isola di Burano, l’isola famosa per le case colorate e per la lavorazione artigianale dei merletti.

Ha riscosso un particolare successo l’iniziativa di Pierfilippo Vidali, presidente del Consorzio Vidali Group, il tour operator veneziano che unisce molti imprenditori del settore, il quale ha dichiarato: “Il nostro segreto? Il mercato on-line e la continua ricerca di collaborazioni con agenzie da tutto il mondo, per questo ci affidiamo ai migliori tour operator mondiali per essere più visibili ai turisti che vogliono visitare la nostra stupenda città”.

Ogni anno, sono circa settantamila i turisti  trasportati  dal  Consorzio Vidali Group, quattro viaggi al giorno, più altri su prenotazione.  Duecento persone che viaggiano tra le vetrerie di Murano e le merletterie di Burano prima dell’assaggio dei biscotti gialli locali, i bussolai. E per chi ha tempo nel pomeriggio, ecco Torcello con il suo ponte del Diavolo e una sosta a spritz e cicchetti.A Murano, Burano e Torcello alla scoperta di antichi mestieri

Per Pierfilippo Vidali : “Questo servizio sta registrando crescite significative di anno in anno – spiega – perché al turista interessa sempre di più l’esperienza, muoversi tra le isole e toccare con mano gli angoli nascosti di Venezia evitando le folle dei luoghi del turismo di massa. Per noi è un’ottima occasione per far conoscere la nostra città e la sua storia. Chi arriva a Venezia non può perdersi l’affascinante tradizione della lavorazione del vetro soffiato di Murano, le case colorate e i merletti di Burano, la storia millenaria di Torcello e la leggenda del trono di Attila”, conclude Vidali.

Harry di Prisco

By | 2018-08-23T11:40:51+00:00 agosto 2018|Proposte, tour operator|