Ryanair un anno di attività a Napoli con due milioni di passeggeri

La Ryanair  ha festeggiato lo scorso 13 giugno il traguardo di due  milioni di passeggeri da/per l’aeroporto di Napoli, nonché  e un anno di attività nella sua base di Napoli.

Ryanair ha contribuito notevolmente alla crescita del nostro aeroporto, una crescita qualificata che ha consentito l’apertura di nuove rotte non coperte da altre compagnie, creando nuovo traffico non a discapito di altri operatori”. Queste la parole di Armando Brunini, Amministratore Delegato Gesac Spa, intervenendo alla presentazione   della programmazione di Ryanair a Napoli per l’estate 2018, che include 121 voli settimanali per 28 destinazioni  di cui 18 nuove per lo scalo di Napoli, come Brema, Lisbona, Stoccolma e Varsavia.

Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer Ryanair, ha dichiarato:
In qualità di più grande compagnia aerea in Italia, siamo lieti di celebrare il nostro primo anno di attività a Napoli e di aver movimentato 2 milioni di clienti e visitatori in questo aeroporto. Per festeggiare, stiamo mettendo in vendita posti a partire da soli €19,99 per viaggiare fino a settembre. Poiché i posti a questi fantastici prezzi bassi andranno a ruba velocemente, invitiamo i passeggeri ad accedere subito al sito www.ryanair.com per evitare di perderli.”

Clienti e visitatori di Napoli possono infatti prenotare i voli fino a marzo 2019, approfittando di tariffe ancora più basse e delle più recenti innovazioni del programma “Always Getting Better”.

Ryanair un anno di attività a Napoli con due milioni di passeggeri

Jacobs, Daniele e Brunini

Kenny Jacobs  ha così continuato:” La nostra tariffa media è la più bassa anche se a fine anno ci sarà un aumento. 86 basi e 455 aeroporti sono un simbolo significativo della nostra compagnia low cost. Puntiamo a raggiungere 39 milioni di passeggeri, in Italia siamo da venti anni e in questo periodo abbiamo trasportato circa 300 milioni di passeggeri. La nostra attenzione è verso tutti gli aeroporti e non solo a quelli più importanti, da Napoli le rotte sono 28 in estate e 25 nel periodo invernale, quindi non c’è una sostanziale variazione del traffico. Da Napoli il 57% è una clientela che si sposta per turismo, sia giovani che di una certa età”.  Ha concluso i lavori l’assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, Nino Daniele, il quale, dopo i ringraziamenti ha così detto:” Negli ultimi due anni da una ricerca dell’Istituto San Paolo di Torino e dell’ANCI la città di Napoli è stata considerata la migliore per l’offerta culturale e  turistica. Questo straordinario risultato è dovuto anche a chi a portato da noi tanti turisti come la    Ryanair. Napoli è nota in tutto il mondo per il suo grande senso di ospitalità, se si chiede un’informazione si fa subito per strada un gruppo di lavoro e tutti i napoletani si sentono impegnati a dare il loro apporto, fino ad accompagnare personalmente il forestiero”.

La programmazione di Ryanair a Napoli  prevede anche un nuovo servizio bisettimanale per Marrakech che inizierà a ottobre. Venticinque saranno in totale le rotte  che supporteranno 1.500 posti di lavoro in loco.

low cost senza pensieri !

Harry di Prisco

By | 2018-06-15T06:55:16+00:00 giugno 2018|Eventi, News, Trasporti|